News ed eventi

Bridging the Dragon, Sino-European Project Lab a Pechino - Progetti selezionati

Immagine correlata a Bridging the Dragon, Sino-European Project Lab a Pechino - Progetti selezionati

Per il 4° anno consecutivo, l’associazione di produttori Sino-Europea Bridging the Dragon, supportata da Creative Europe, darà luogo al suo annuale Laboratorio di progetti sino-europei. La prima sessione dell’evento si terrà a Pechino dall’ 11 al 14 Novembre con la partecipazione di rinomati tutor e numerose società di produzione di entrambe le parti e l’opportunità di conoscere più a fondo tematiche e operatori del mercato locale.

Tra i tutor di scrittura ci saranno figure come Stefan Ruzowitzky, regista del film premio Oscar Il falsario (AU) o Li Wei, sceneggiatrice del nuovo film di Zhang Yimou Shadow.

Tra i tutor di produzione saranno presenti Els Vandevorst della società olandese N279 Entertainment, che ha prodotto importanti film d’autore come Dogville o Dancing in the dark di Lars Von Trier; Ulf Israel, a capo della produzione tedesca Senator / Wild bunch; Cedric Behrel, della società di distribuzione inglese Trinity Filmed Entertainment / Cine Asia specializzata in titoli cinesi all’interno del mercato Europeo; Philippe Bober, della società di produzione e vendita franco tedesca The Coproduction Office e produttore dell’acclamato The Square così come l’esperta produttrice Synnøve Hørsdal della casa di produzione norvegese Maipo Film, specializzata in film fantasy e d’ animazione. Tra gli italiani Fandango e la giovane e dinamica Plan B.

I 16 progetti di co-produzione selezionati esprimono un'ampia varietà di generi e modelli di produzione ma, in generale, quest'anno assumono un orientamento più commerciale, puntando a trovare spazio nel promettente mercato cinese.

Alcuni si concentrano sul crescente intrattenimento per famiglie come l’adventure comedy The Fake Adventurer della casa di produzione di Monaco TV 60 o il film per bambini olandese Kung Fu Lion (Submarine Film). Ci saranno anche commedie romantiche come Hello, Goodbye dal Regno Unito (Clipper Media London) o From Paris with Love dalla Francia (Miscellaneous Films); commedie sportive tra cui il film irlandese Ping-Pong (Black sheep Production) in cui un gruppo di anziane signore intraprende un viaggio in Cina per competere in un campionato dello sport nazionale locale; drammi storici come il progetto tedesco Torn Silk (Have Not Films) o Forgotten Poppies (Tangatu Manu) dal Belgio nei quali vengono ripercorse pagine dolorose della storia che collegano i nostri due continenti.


Il norvegese Norn Studio introdurrà anche un progetto narrativo di realtà virtuale che descrive un viaggio avventuroso attraverso il cervello cognitivo in The Little Grey that Matters.

Una vasta gamma di generi si riscontra anche tra i progetti Cinesi: drammi romantici come Saudade prodotto dal team di Ann Hui, Golden Era; Salli del premiato regista Taiwanese Lian Jianghong che racconta di una relazione a distanza nell'era digitale così come la produzione di Liu Jia K’s Long Pause sulle difficoltà del periodo adolescenziale. Molti progetti esplorano il genere thriller: A Warm Touch narra una storia di traffico di esseri umani ed è supervisionato dal celebre sceneggiatore e produttore Wang Hongwei, 1:45 PM è una storia d’amore Sci-Fi supervisionata dal pluripremiato regista della Berlinale Yang Chao; Ashes of Sin una crime story ambientata in Sardegna e French ConSessions una dark comedy d’azione realizzata dall’esperto produttore Liu Jiami (Kill Bill 2, Marco Polo).

Cristiano Bortone, regista / produttore e al momento Managing Director di Bridging the Dragon:
"Ancora una volta, grazie al network di tutti i nostri partner, abbiamo selezionato un’ampia varietà di progetti e di figure. Per tre giorni questo fantastico gruppo di professionisti di entrambe le parti avrà l’opportunità di discutere, condividere idee e costruire relazioni personali e questi sono i principali ingredienti per la nascita di una co-produzione. Nella scorsa stagione il mercato ha finalmente mostrato alcuni esempi di collaborazioni di successo tra Est e Ovest. Da parte nostra continueremo a sostenere questo processo di scambio così da rendere possibili sempre più collaborazioni".

Per maggiori informazioni su Bridging the Dragon e sul Lab: www.bridgingthedragon.com

CED MEDIA Italia

© Copyright 2015-2018  |  Istituto Luce – Cinecittà S.r.l.

Gli uffici MEDIA italiani di Europa Creativa sono gestiti da

Con il sostegno di

ISTITUTO LUCE - CINECITTA' S.r.l.
Socio Unico Ministero dell'Economia e delle Finanze
i cui diritti del Socio sono esercitati dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Sede legale: Via Tuscolana, 1055 – 00173 Roma (ITALIA)
T +39 06 722861 – F +39 06 7221883
Capitale Sociale: € 20.000.000,00 i.v.
Codice Fiscale e N. Iscr. Reg. Imprese Roma 11638811007
P.Iva 11638811007

OK Su questo sito utilizziamo, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando sul pulsante OK, o continuando la navigazione, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.